LA RIVISTA AGORÀ  » Abbonamenti  » Gli articoli disponibili  » I collaboratori  » La redazione  » Le riviste  » L'ultimo numero  » Indice tematico  » Indice


CERCA

Testo da cercare:

cerca in:

 

USTICA ISOLA DI TESORI (Agorà n. 6)

La semplificazione del linguaggio giornalistico ha codificato il nome "Ustica" quale sintetica descrizione di un "caso"e riferimento ad una delle stragi di ostinatamente nascosta paternità della recente storia italiana.


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 294,55 Kb) 

di Carlo S.  Manfredini

GLI ELEFANTI NANI SICILIANI DI 500.000 ANNI FA (Agorà n. 6)

L’interesse dell’uomo verso i resti di organismi fossilizzati viene fatto risalire all’antica Grecia, periodo nel quale proprio i grandi filosofi, quali Stenofane, Erodoto, Aristotele, si sono dedicati ad osservare e studiare le conchiglie e le impronte di pesci rinvenute negli strati del terreno (Allasinaz, 1985)....


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 425,894 Kb) 

di Salvatore Gambuzza -  Antonino Giuliano

IL TERREMOTO SCONOSCIUTO DELL'UNDICI GENNAIO 1848 A CATANIA E DINTORNI (Agorà n. 5)

Tra i tanti e tanti terremoti che nel corso dei secoli hanno colpito la città di Catania e di cui si conoscono pochissimo le conseguenze sociali, strutturali, architettoniche, fu senza dubbio quello accaduto alle ore 13,15 dell'11 gennaio del 1848......


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 73,377 Kb) 

di Antonio  Patanè

GLI INTERVENTI DI RESTAURO ALL’INSEGNA DELL’INNOVAZIONE TECNOLOGICA - Il case-study del Teatro Massimo di Palermo (Agorà n. 5)

Il Teatro Massimo di Palermo, tra i più grandi teatri d’Europa insieme al Nouvel Opera di Parigi e la Hof-Opernhaus di Vienna, per estensione e per scelta di innovazioni tecnologiche, ha rappresentato da sempre una sfida per gli esperti nel settore.


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 220,46 Kb) 

di Agata  Lo Tauro

Andrea Chiaramonte e la "Congiura dei Baroni" (Agorà n. 4)

Andrea Chiaramonte e la Congiura dei Baroni Il 1285 fu un anno fatale per i Siciliani; morivano, infatti, i due antagonisti dei Vespri: Carlo d'Angiò e Pietro III d'Aragona lasciando in eredità alla Sicilia un intreccio convulso di interessi dinastici....


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 175,063 Kb) 

di Fernando  Mainenti


pagina 12/26

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26

Sito attivo dal 1 luglio 2005 - sei il visitatore n. 2857656
Editoriale Agorà - Catania - tel. 347 9273284