LA RIVISTA AGORÀ  » Abbonamenti  » Gli articoli disponibili  » I collaboratori  » La redazione  » Le riviste  » L'ultimo numero  » Indice tematico  » Indice


CERCA

Testo da cercare:

cerca in:

 

Due dipinti inediti di G. Platania (Agorà n. 19-20)

Continua la ricerca e la valorizzazione dei dipinti realizzati dal maestro acese. Platania, ad oggi poco conosciuto e poco studiato, sta vivendo una seconda vita grazie all’impegno di alcuni studiosi.


Scarica gli allegati

Gli affreschi di Giovan Battista Piparo a Catania (I)

Lettura iconologica degli affreschi del pittore palermitano nell’Aula Magna del Palazzo dell’Università, nell’ex Monastero di San Nicolò l’Arena e nella Sala Vaccarini delle Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero”.


Scarica gli allegati

Gli affreschi di Giovan Battista Piparo a Catania (II)

Lettura iconologica degli affreschi del pittore palermitano nell’Aula Magna del Palazzo dell’Università, nell’ex Monastero di San Nicolò l’Arena e nella Sala Vaccarini delle Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero”.


Scarica gli allegati

I dipinti rinascimentali della Cattedrale di Taormina (Agorà nn. 29-30)



Scarica gli allegati

L'Angelo Custode di Acireale (Agorà n. 13-15)

Inedita lettura dell'unica opera certa del pittore acese Antonio Platania. L'iconografia dell'Angelo Custode viene volta decisamente al femminile: la stoffa della veste è un prezioso broccato, la sottogonna è un leggero e traslucido taffetas di seta rosa, la sottoveste è di lino finissimo. Lo sfondo è un'icona della città, una paradigmatica rappresentazione di tutti gli elementi su cui Acireale fondava la propria rinomanza.


Scarica gli allegati

pagina 1/1

Pagine: 1

Sito attivo dal 1 luglio 2005 - sei il visitatore n. 400000
Editoriale Agorà - Catania - tel. 347 9273284