LA RIVISTA AGORÀ  » Abbonamenti  » Gli articoli disponibili  » I collaboratori  » La redazione  » Le riviste  » L'ultimo numero  » Indice tematico  » Indice


CERCA

Testo da cercare:

cerca in:

 

Il carteggio tra Dorotea Barresi e Felice Orsini (1577-1582)

Una serie di lettere scritte dalla principessa Dorotea Barresi e Santapau e destinate alla viceregina di Sicilia Felice Orsini Colonna, fa trasparire l’importanza dell’aristocratica siciliana ed il suo peso politico che in un crescendo acquisì, anche grazie al matrimonio con lo Zuniga, nell’ambito della corte imperiale di Filippo II.


Scarica gli allegati

L’abito di foggia reale di Dorotea Barresi e Santapau principessa di Pietraperzia e di Butera



Scarica gli allegati

La scomparsa di Vincenzo Barresi e Francesco Branciforti, Signori di Militello in V. C. (I)

Le morti di due esponenti dell’alta nobiltà siciliana tra ‘500 e ‘600 tra sospetti e avvelenamento.


Scarica gli allegati

La scomparsa di Vincenzo Barresi e Francesco Branciforti, Signori di Militello in V. di C. (II)

Le morti di due esponenti dell’alta nobiltà siciliana tra ‘500 e ‘600 tra sospetti e avvelenamento.


Scarica gli allegati

Le Famiglie nobili di Pietraperzia (I)

Pietraperzia, nonostante fosse un piccolo centro, sin dal Medioevo tra la sua popolazione vi era un numero elevato di famiglie aristocratiche, in proporzione di gran lunga superiore alle principali città dell’isola. Ciò probabilmente dovuto alla presenza, già dal 1091, della potentissima famiglia Barresi.


Scarica gli allegati

pagina 1/2

Pagine: 1 2

Sito attivo dal 1 luglio 2005 - sei il visitatore n. 400000
Editoriale Agorà - Catania - tel. 347 9273284