LA RIVISTA AGORÀ  » Abbonamenti  » Gli articoli disponibili  » I collaboratori  » La redazione  » Le riviste  » L'ultimo numero  » Indice tematico  » Indice


CERCA

Testo da cercare:

cerca in:

 

I Rifugi storici dell'Etna (Agorà n. 4)

È ben noto che sin dalle epoche più antiche, l’Etna attirava visitatori (l’imperatore Adriano nell’età classica, l’umanista Pietro Bembo nel 1494 ecc.), che durante l’aspra ascesa si servivano di ripari naturali per riposare e per ritemprare le forze, in vista soprattutto dell’ultimo tratto della scalata che si presentava irto e difficile per le condizioni atmosferiche spesso avverse....


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 254,059 Kb) 


di Antonio  Patanè


Antonio Veneziano poeta sensuale e religioso...mafioso e rivoluzionario (Agorà n. 4)

Nella Sicilia del ’500 nasce Antonio Veneziano… Uomo dalla vita a dir poco avventurosa, poeta dalla vena copiosa e multiforme, erudito di grande levatura, è stato personaggio affatto marginale nella vita e nella cultura dell’epoca, tanto da suscitare nei secoli a venire l’interesse di studiosi come Benedetto Croce.......


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 277,97 Kb) 


di Tiziana  Nicolosi


Nuovi contributi alla storia di Acireale Il vero significato del toponimo Aquilia (Agorà n. 4)

Incidit haec Aquilii victoria in annum a mundi initio 5105. Vicus iuxta Catanam sub Aetna monte Aquilia dictus a victore, creditur fuisse castrorum locus. Questa affermazione, con la quale il Maurolico nel 1562 ha fatto derivare il nome di Aquilia dal console romano Aquilio, che aveva domato la rivolta degli schiavi in Sicilia (più probabilmente, si tratta del console Manius Aquillius della gens Aquillia), ha senza dubbio contribuito a fuorviare non solo gli storici del tempo, ma anche gli storici dei secoli successivi.


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 508,393 Kb) 


di Salvatore (Toti)  Pennisi


REALTÀ E MISTERO IN LUIGI CAPUANA "L'ANELLO DI CONGIUNZIONE" (Agorà n. 4)

«Quello che tu senti dentro di te è la luce dello spirito che attraversa le tenebre della materia e snebbia la tua mente...»


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 182,467 Kb) 


di Luisa  Emanuele


Andrea Chiaramonte e la "Congiura dei Baroni" (Agorà n. 4)

Andrea Chiaramonte e la Congiura dei Baroni Il 1285 fu un anno fatale per i Siciliani; morivano, infatti, i due antagonisti dei Vespri: Carlo d'Angiò e Pietro III d'Aragona lasciando in eredità alla Sicilia un intreccio convulso di interessi dinastici....


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 175,063 Kb) 


di Fernando  Mainenti



pagina 1/3

Pagine: 1 2 3

Sito attivo dal 1 luglio 2005 - sei il visitatore n. 400000
Editoriale Agorà - Catania - tel. 347 9273284