LA RIVISTA AGORÀ  » Abbonamenti  » Gli articoli disponibili  » I collaboratori  » La redazione  » Le riviste  » L'ultimo numero  » Indice tematico  » Indice


CERCA

Testo da cercare:

cerca in:

 

Un antesignano del neorealismo. Nino Martoglio (Agorà n. 11-12)

Martoglio fu personaggio di primo piano nel cinema delle origini. Nel 1914 fu direttore artistico della Morgana films di Roma, con cui realizzò alcuni film, andati perduti, e di cui possediamo solo le recensioni dei giornali…


di Davide  O.C. Guglielmino


Pietro Geremia da Palermo a 550 anni dalla morte (Agorà n. 11-12)

Destinato dal padre a diventare avvocato, Pietro volle seguire la propria vocazione abbracciando la regola di San Domenico di Guzman. Egli servì la chiesa ed il prossimo con devozione, fino ad essere considerato un santo grazie agli eventi prodigiosi di cui fu protagonista. Uomo di eccelsa cultura, può essere considerato uno dei personaggi più illuminati del Quattrocento siciliano; alla sua opera si deve l'istituzione dell'Università a Catania…


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 310,252 Kb) 


di Antonino  Blandini


Il “sogno archeologico” di Santacroce (Agorà n. 11-12)

Artista siciliano di grande spessore, reinterpreta i “miti”, pervaso da un amore ancestrale per il mondo classico scaturito dal ritrovamento, da bambino, di oggetti dell’antica Grecia…


di Giovanni  Miraglia


Etna: l’eruzione ed i terremoti dell’autunno 2002 (Agorà n. 11-12)

Il vulcano siciliano, inquieto ed imprevedibile, nell’autunno del 2002 ha dato luogo ad una memorabile eruzione caratterizzata da una eccezionale emissione di cenere…


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 328,871 Kb) 


di Orazio  Valenti


IL COLONNELLO FERDINANDO BENEVENTANO DEL BOSCO (Agorà n. 11-12)

Il termine “Risorgimento” nasce alla fine del Settecento e stava ad indicare quel periodo della cultura e dell’arte che nel XVI secolo prese il nome di Rinascimento. Dobbiamo a Vittorio Alfieri (1749 – 1803) un ampliamento del concetto, in quanto, il poeta interpretò il termine “Risorgimento” quale possibile e sperata rinascita della nazione Italia nel suo complesso: politico, storico, sociale e culturale. Con Alfieri irrompe nel pensiero dei primi anni dell’Ottocento, una forte tensione spirituale che si traduce in un irriducibile amore per la libertà dell’uomo sempre in lotta per la propria affermazione, al di fuori di ogni possibile compromesso......


Leggi l'articolo in formato pdf (dim: 202,917 Kb) 


di Fernando  Mainenti



pagina 2/3

Pagine: 1 2 3

Sito attivo dal 1 luglio 2005 - sei il visitatore n. 400000
Editoriale Agorà - Catania - tel. 347 9273284