LA RIVISTA AGORÀ  » Abbonamenti  » Gli articoli disponibili  » I collaboratori  » La redazione  » Le riviste  » L'ultimo numero  » Indice tematico  » Indice


CERCA

Testo da cercare:

cerca in:

 

I Templari alle pendici dell’Etna?

L’antichissima chiesetta di S. Antonio Abate, oggi inglobata nel cimitero di Mascalucia, custodisce probabilmente segreti legati all’antica presenza templare in Sicilia.


di Donatella  Pezzino


Gli apparati iconografici per la città di Messina nei taccuini dei viaggiatori tra XVIII e XIX secolo

«Sia gli antichi che i moderni lo hanno notato spesso (il fenomeno della “fata Morgana”, n.d.A.). Quando l’estate è al colmo del caldo e si sia verificata una burrasca in mare e in aria, subentra di solito una perfetta calma; appaiono allora, sul far dell’alba e in quella parte del cielo che sovrasta lo Stretto, varie forme e figure bizzarre, alcune immobili ed altre dotate di movimenti rapidissimi. Queste immagini sembrano farsi sempre più tenui con l’aumentare della luce, sinché qualche momento prima del sorgere del sole dileguano completamente». (Patrick Brydone)


di Adriana  Arena


L’episcopato del messinese frate Antonino Serafino Camarda, O.P., nella diocesi di Rieti ai confini fra Stato e Regno (1724-1754)



di Ileana  Tozzi


Mons. Giovanni Blandini nel centenario della morte

Mons. Blandini fu un grande vescovo sociale, si adoperò per la popolazione soprattutto nella diocesi di Noto in cui fu vescovo. Segnalato per succedere al Cardinale Dusmet come Arcivescovo di Catania, non fu ritenuto idoneo perché non di origini aristocratiche.


di Antonino  Blandini


Per la storia della Contea di Modica: Paolo La Restia

La famiglia La Rastia, di origine catalana, giunse in Sicilia al seguito di Guglielmo Lopez La Rastia. Un importante esponente della famiglia fu Paolo: su incarico di Vittoria Colonna, moglie del conte di Modica Luigi III Henriquez Cabrera, individuò il luogo dove far sorgere la città di Vittoria. Ricoprì la carica di governatore di Modica dal 1601 al 1631. Nel 1606 fu nominato marchese di Canicarao.


di Darila  Azzara



pagina 3/4

Pagine: 1 2 3 4

Sito attivo dal 1 luglio 2005 - sei il visitatore n. 400000
Editoriale Agorà - Catania - tel. 347 9273284