LA RIVISTA AGORÀ  » Abbonamenti  » Gli articoli disponibili  » I collaboratori  » La redazione  » Le riviste  » L'ultimo numero  » Indice tematico  » Indice


CERCA

Testo da cercare:

cerca in:

 

Giovan Battista Piparo, pittore “a fresco, e a olio” del Settecento

I documenti dell’Archivio Diocesano di Catania chiariscono la data del suo arrivo a Catania e gli interventi nei più importanti edifici catanesi nella seconda metà del ‘700.


di Salvatore M.  Calogero


Gli affreschi di Giovan Battista Piparo a Catania (I)

Lettura iconologica degli affreschi del pittore palermitano nell’Aula Magna del Palazzo dell’Università, nell’ex Monastero di San Nicolò l’Arena e nella Sala Vaccarini delle Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero”.


di Leda  Vasta


L’architettura di Gesualdo Montemagno a Caltagirone nella seconda metà dell’800 (II)



di Andrea  Messina


Antonello da Messina a Napoli

Una rivisitazione della lettera di Pietro Summonte a Marcantonio Michiel.


di Santo  Castorina


La farmacia di Roccavaldina e il vicerè collezionista

Peculiarità della farmacia sono i pregiatissimi vasi di maiolica eseguiti nel 1580 nell’officina Patanazzi di Urbino su ordinazione del mercante messinese Cesare Candia. Nel 1690 sulla ricca raccolta di vasi mise gli occhi, e per poco anche le mani, il vicerè Francesco Paceco.


di Rosario  Daidone



pagina 4/5

Pagine: 1 2 3 4 5

Sito attivo dal 1 luglio 2005 - sei il visitatore n. 400000
Editoriale Agorà - Catania - tel. 347 9273284